Shopping cart

0

Cart

  • 0 item

Nessun prodotto nel carrello.

All categories
 Corso Gratuito di Programmazione Rust Lezione 002 – Installazione

Installazione

Il primo passo è installare Rust. Scaricheremo Rust tramite rustup, uno strumento da riga di comando per gestire le versioni di Rust e gli strumenti associati. Avrai bisogno di una connessione internet per il download.

I seguenti passaggi installano l’ultima versione stabile del compilatore Rust. Le garanzie di stabilità di Rust assicurano che tutti gli esempi nel corso che si compilano continueranno a compilarsi con le versioni più recenti di Rust. L’output potrebbe differire leggermente tra le versioni perché Rust migliora spesso i messaggi di errore e gli avvisi. In altre parole, qualsiasi versione più recente e stabile di Rust che installi usando questi passaggi dovrebbe funzionare come previsto con il contenuto di questo corso.

SE VUOI PRENDERE LA CERTIFICAZIONE PER QUESTO CORSO CLICCA QUI

Notazione della Riga di Comando

In questo capitolo e in tutto il corso, mostreremo alcuni comandi usati nel terminale. Le righe che devi inserire in un terminale iniziano tutte con $. Non è necessario digitare il carattere $; è il prompt della riga di comando mostrato per indicare l’inizio di ogni comando. Le righe che non iniziano con $ mostrano tipicamente l’output del comando precedente. Inoltre, gli esempi specifici di PowerShell utilizzeranno > anziché $.

Installazione di rustup su Linux o macOS

Se stai utilizzando Linux o macOS, apri un terminale e inserisci il seguente comando:

bash

$ curl --proto '=https' --tlsv1.2 https://sh.rustup.rs -sSf | sh

Il comando scarica uno script e avvia l’installazione dello strumento rustup, che installa l’ultima versione stabile di Rust. Potresti essere richiesto di inserire la tua password. Se l’installazione è riuscita, apparirà la seguente linea:

Rust is installed now. Great!

Avrai anche bisogno di un linker, che è un programma che Rust utilizza per unire le sue uscite compilati in un unico file. È probabile che tu ne abbia già uno. Se ottieni errori del linker, dovresti installare un compilatore C, che di solito include anche un linker. Un compilatore C è anche utile perché alcuni pacchetti Rust comuni dipendono dal codice C e avranno bisogno di un compilatore C.

Su macOS, puoi ottenere un compilatore C eseguendo:

bash

$ xcode-select --install

Gli utenti Linux dovrebbero generalmente installare GCC o Clang, secondo la documentazione della loro distribuzione. Ad esempio, se utilizzi Ubuntu, puoi installare il pacchetto build-essential.

Installazione di rustup su Windows

Su Windows, vai su https://www.rust-lang.org/tools/install e segui le istruzioni per installare Rust. Ad un certo punto durante l’installazione, riceverai un messaggio che spiega che avrai bisogno anche degli strumenti di compilazione MSVC per Visual Studio 2013 o successivo.

Per acquisire gli strumenti di compilazione, dovrai installare Visual Studio 2022. Quando ti verrà chiesto quali workload installare, includi:

  • “Sviluppo desktop con C++”
  • Il kit di sviluppo software SDK di Windows 10 o 11
  • Il componente del pacchetto lingua inglese, insieme a qualsiasi altro pacchetto lingua di tua scelta

Il resto di questo corso utilizza comandi che funzionano sia in cmd.exe che in PowerShell. Se ci sono differenze specifiche, spiegheremo quali utilizzare.

Risoluzione dei Problemi

Per verificare se hai installato Rust correttamente, apri una shell e inserisci questa riga:

bash

$ rustc --version

Dovresti vedere il numero di versione, l’hash del commit e la data del commit per l’ultima versione stabile rilasciata, nel seguente formato:

rustc x.y.z (abcabcabc yyyy-mm-dd)

Se visualizzi queste informazioni, hai installato Rust con successo! Se non visualizzi queste informazioni, verifica che Rust sia nel tuo %PATH% variabile di sistema come segue.

In Windows CMD, usa:

bash

> echo %PATH%

In PowerShell, usa:

bash

> echo $env:Path

In Linux e macOS, usa:

bash

$ echo $PATH

Se tutto è corretto e Rust non funziona ancora, ci sono diversi luoghi in cui puoi ottenere aiuto. Scopri come metterti in contatto con altri Rustaceans (un soprannome sciocco che ci chiamiamo) nella pagina della comunità.

Aggiornamento e Disinstallazione

Una volta installato Rust tramite rustup, aggiornare a una versione appena rilasciata è facile. Dalla tua shell, esegui lo script di aggiornamento seguente:

bash

$ rustup update

Per disinstallare Rust e rustup, esegui lo script di disinstallazione seguente dalla tua shell:

bash

$ rustup self uninstall

Documentazione Locale

L’installazione di Rust include anche una copia locale della documentazione in modo che tu possa leggerla offline. Esegui rustup doc per aprire la documentazione locale nel tuo browser.

Ogni volta che un tipo o una funzione è fornita dalla libreria standard e non sei sicuro di cosa faccia o come usarlo, utilizza la documentazione dell’interfaccia di programmazione dell’applicazione (API) per scoprirlo!

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Releated Posts