Shopping cart

0

Cart

  • 0 item

Nessun prodotto nel carrello.

All categories

Final Fantasy 7 Remake riceve una patch a sorpresa a distanza di anni dal suo rilascio originale, introducendo cambiamenti controversi e correggendo bug.

Final Fantasy 7 Remake ha ricevuto un nuovo aggiornamento a sorpresa a quasi quattro anni dalla sua uscita originale, che corregge alcuni bug ma rompe anche una popolare mod. Il secondo capitolo di Final Fantasy 7 Remake sta per essere rilasciato, e sembra che Square Enix stia cercando di migliorare un po’ il gioco precedente per coloro che potrebbero giocarci questa settimana.

Final Fantasy 7 Remake è stato originariamente pubblicato per PS4 nel 2020, con una versione per PC in uscita nel 2022. Il gioco rifaceva il primo terzo del classico RPG, seguendo la lotta di Cloud Strife contro la malvagia megacorp Shinra nella città cyberpunk di Midgar. In questo modo ha trasformato una breve sezione iniziale del gioco in un’esperienza completa, esplorando ogni singolo aspetto di una delle ambientazioni più interessanti di FF7.

L’aggiornamento 1.003 per Final Fantasy 7 Remake è stato rilasciato per PlayStation e PC senza preavviso all’inizio di questa settimana. Sebbene Square Enix non abbia divulgato alcuna nota specifica sulla patch, sostiene che l’aggiornamento risolve diversi bug. Tuttavia, la patch si è rivelata alquanto controversa.

Cosa cambia la patch 1.003 di Final Fantasy 7 Remake?

  • La patch corregge diversi bug.
  • Alcuni giocatori hanno notato che cambia i vestiti di Tifa in una scena di flashback.
  • La patch impedisce al popolare FFVIIHook Mod di funzionare.

Alcuni fan hanno notato che, oltre a correggere alcuni bug, Square Enix ha cambiato l’abbigliamento di Tifa durante un flashback, aggiungendo una canottiera nera sotto la camicia bianca. Anche se si tratta di un cambiamento innocuo, probabilmente fatto per assomigliare al design dei suoi vestiti in Rebirth, non è piaciuto ad alcuni fan. L’altro cambiamento, più dannoso, è che la popolare mod FFVIIHook ha smesso di funzionare dopo la pubblicazione dell’aggiornamento. Conosciuta come una delle migliori mod per Final Fantasy 7 Remake, FFVIIHook dava ai giocatori l’accesso ai comandi della console che permettevano di cambiare la configurazione di FF7R.

È probabile che Square Enix abbia deciso di rilasciare ora la patch a causa dell’imminente uscita del sequel del gioco. FF7 Rebirth uscirà il 29 febbraio ed è probabile che molti giocatori vogliano giocare al predecessore prima di tuffarsi nella nuova avventura.

Nonostante non sia ancora uscito, Final Fantasy 7 Rebirth ha già ricevuto ottime recensioni, che ne lodano il gameplay migliorato, i diversi momenti della storia e il suo vasto mondo pieno di attività divertenti. Le uniche lamentele per ora riguardano la possibile mancanza di attenzione in mezzo a tanti contenuti secondari. Il nuovo capitolo della saga seguirà Cloud e il suo gruppo mentre viaggiano per il mondo, visitando diversi luoghi iconici come Junon, Costa Del Sol, Gold Saucer e Nibleheim.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Releated Posts